Home Cultura Ti strappo e ti getto in pasto ai cani, Alessio Viola @...

Ti strappo e ti getto in pasto ai cani, Alessio Viola @ OrizzonteLibri

Nuovo appuntamento con ORIZZONTELIbri, lo spazio letterario del circolo ARCI L’ARCIpelago. Alessio Viola presenta giovedì 29 gennaio alle ore 21.00 il suo ultimo lavoro, Ti strappo e ti getto in pasto ai cani.

Il cancro è una malattia incurabile? No, se lo si accetta e combatte con lo spirito giusto, parlandone senza nasconderlo.

Dal sito di Caratteri Mobili

Il libro. Un uomo con il cancro alla prostata e cinque donne sue ex compagne. Due narrazioni che si intrecciano nella cronaca di un cancro reale, maledettamente vicino, e nel racconto-esorcismo di un funerale immaginario e lontano. Una storia del vivere e del morire, fatta di ricordi, gioventù, amori, viaggi, gelosie; e sullo sfondo i colori della Puglia, del suo mare, della campagna, dei tramonti.

Il tema. Quello che Alessio Viola sembra dirci è che il cancro si combatte così, oltre che con le medicine e i medici: parlandone, familiarizzandoci, trattandolo come un ospite sgradito di cui è meglio liberarsi il prima possibile, e tenendo a distanza la depressione e tanta inutile retorica. Il cancro è una malattia, non una condanna a morte. Una fottuta, schifosa, dolorosa malattia che si può combattere.

L’autore. Alessio Viola è nato a Troia, una bella responsabilità. Ha fatto molte cose, forse troppe: perito meccanico, prima, laureato in filosofia, poi, operaio e sindacalista, venditore di quadri porta a porta, giocatore di rugby, oste, e fondatore (con altri) della Taverna del Maltese. Poi si è messo a scrivere. Ha collaborato con «la Repubblica Bari», è editorialista del «Corriere del Mezzogiorno». Ha pubblicato numerosi libri. Dove comincia la notte, del quale è in uscita la traduzione francese, è stato pubblicato da Rizzoli nel 2013.

ARTICOLI CORRELATI

Nessun commento

Rispondi