Home Stili di vita Escursioni Escursione@ Parco regionale del matese – circhi glaciali dell’Aquilania e monte Miletto

Escursione@ Parco regionale del matese – circhi glaciali dell’Aquilania e monte Miletto

Carissimi,

dopo la lunga pausa estiva è tempo di rimettere gli scarponi ai piedi e rimettersi in marcia lungo i sentieri del nostro Sud Italia. Per riprendere subito il ritmo vi proponiamo per il giorno 25 OTTOBRE 2015 una visita al Parco regionale del Matese e agli affascinanti circhi glaciali del Folubrico e del Fondacone, ampi anfiteatri naturali scavati dall’azione erosiva dei ghiacciai che qui avevano sede durante le glaciazioni (l’ultima risale a circa 10-12.000 anni fa). In particolare, al centro della valle del Fondacone svettano due strette guglie dolomitiche modellate dagli antichi ghiacciai e denominate “Campanarielli”, una delle attrattive migliori dell’escursione. Il percorso, intorno ai 10 km, con un dislivello di circa 800 metri e il raggiungimento non obbligatorio della vetta del Monte Miletto (punto più alto del Matese, 2050 metri), richiede l’utilizzo di scarponi in OTTIMO STATO (quelli molto vecchi, ma poco usati, potrebbero non esserlo) e un minimo di esperienza in montagna. E’ utile anche avere con sè dei bastoncini da trekking. Infatti l’attraversamento dei circhi avviene su sentiero spesso non segnato e poco battuto, con frequenti attraversamenti di pietraie (residui del ghiacciaio) su terreno inclinato e alcuni passaggi dove occorre avere il passo sicuro. Per questo motivo consigliamo l’uscita a chi ha già fatto almeno un’altra escursione in montagna, anche non con noi dell’ARCI.

Per informazioni chiamare, possibilmente dopo le 18.00:

Elisabetta: 3483423882
Francesco: 3408319668.

 

 

 

Compila il modulo per prenotarti

  • Le escursioni rientrano nelle attività del circolo per le quali è necessario essere in possesso della tessera Arci valida per l’anno solare in corso. La tessera offre copertura assicurativa (costo tessera 6€).
  • E’ richiesto un contributo di 4 € a partecipante, tessera esclusa. Il pranzo è a sacco.
  • Il giorno dell’escursione i partecipanti si divideranno nel minor numero possibile di automobili e le spese di trasporto andranno divise tra gli stessi, nelle auto.

ARTICOLI CORRELATI

0 378

0 457

Nessun commento

Rispondi