Home Legalità 21 marzo: potatura olive al terreno confiscato alle mafie

21 marzo: potatura olive al terreno confiscato alle mafie

Il 21 marzo è una giornata a noi molto cara, non solo perché inizia la primavera ma perché, per noi dell’ARCI e di Libera, è la giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Per chi non potrà andare alla marcia di Bologna, l’Associazione OIKOS Onlus, con il presidio di Libera Valenzano e noi dell’ARCIpelago, ha organizzato una giornata di lavoro al terreno confiscato di Valenzano.
Le attività saranno incentrate sulla potatura degli olivi e sulla pulizia del terreno.
Portate con voi cesoie, forbici da potare e attrezzi.
Portate qualcosa da mangiare e condividere con convivialità, anche un pò di vino 😀
Chi non sa potare può contribuire con altri piccoli lavori manuali.
E’ più bello insieme… Sarà una occasione per stare insieme e per riflettere sui terreni confiscati di Valenzano e sul loro riutilizzo.
Invitate amici e parenti perché sia una festa di legalità.
Di seguito trovate l’evento facebook e l’indicazione di come arrivare al terreno:
https://www.facebook.com/events/886354234758564/

https://www.google.com/maps/d/edit?mid=zwRl4xoNhcu8.kLngtINwaAhU

Per info scrivere a:

gas.arci.pelago@gmail.com

DSC00735

Nessun commento

Rispondi